Il Granito: gli usi più comuni di questo materiale

Il Granito: gli usi più comuni di questo materiale

Granito usi comuni del materiale.

Grazie alla loro straordinaria resistenza, i diversi tipi di graniti erano già largamente utilizzati dalle più grandi e antiche civiltà storiche, a partire dagli antichi Egizi, che li impiegavano per la costruzione di templi e obelischi.

Il granito è una pietra estremamente resistente, si pensi solo che nella scala di Mohs, utilizzata per misurare la durezza dei materiali, risulta essere al secondo posto, dove al primo invece c’è il diamante. 

Questa sua caratteristica un tempo ne impediva l’uso, adesso invece, con l’utilizzo di macchinari moderni, ne è diventata il suo elemento distintivo. 

Questo dimostra che è un elemento che può durare molto nel tempo e resistere all’azione di ogni agente esterno, compreso all’attacco degli acidi.

Il nome tecnico di questa pietra è “ Roccia ignea intrusiva ” ed è una pietra naturale tra le più belle e versatili che la natura ci offre presso le sue montagne. 

Il processo di formazione del Granito avviene attraverso il raffreddamento del magma e la sua brillantezza è determinata dalla percentuale di quarzo contenuta al suo interno. 

Il granito però non è composto solo da quarzo, ma anche da diversi altri minerali, che gli conferiscono texture e pigmentazioni differenti, come: ortoclasio, miche, albite, anortite, corindone, iperstene, magnetite, ilmenite e apatite. 

Specialmente negli ultimi anni, a differenza del pensiero comune, il granito viene sempre più frequentemente utilizzato nei progetti di contesti abitativi ultra moderni. 

Scelto e apprezzato dai Designers e Architetti di tutto il globo, si adatta alla perfezione alle nuove proposte e alle nuove tendenze dell’arredamento moderno, soprattutto per i piani cottura in cucina facendo attenzione alle necessità e praticità del giorno d’oggi. 

Non a caso, questo materiale è molto pratico per le nuove generazioni, poiché, essendo un materiale molto resistente, non necessita di molte attenzioni. 

Attualmente i graniti trovano largo uso nei rivestimenti dell’edilizia privata, come pavimenti, piani da cucina, scale, zoccolini, soglie e piani bagno, ma anche nel campo monumentale, che sia per interno o esterno, come piazze e cordoli dei marciapiedi.

Il granito negli usi più comuni, questo materiale può essere utilizzato come rivestimento di una parete nella zona living, non solo conferirà all’ambiente senso di ricercatezza e buon gusto, ma andrà anche a valorizzare l’arredamento, definendo e impreziosendo i mobili dalle linee pulite e moderne. 

Non solo, essendo un materiale versatile e resistente, è particolarmente adatto per i piani da cucina, dove non teme le macchie d’olio, di limone, aceto e nemmeno i detersivi, ma è perfetto anche per il bagno. 

Dal sobrio ed elegante piano da cucina in Granito Nero Assoluto all’elegante bagno in Granito blu Azul Bahia, questa pietra si presta davvero bene per ogni variante, che sia di stile o tipologia.

Il Granito rimane adatto al rivestimento di pavimenti, dove è possibile dare sfogo alla creatività con le diverse lavorazioni e le innumerevoli variazioni cromatiche, così da conferire all’ambiente personalità e originalità dati dagli usi più comuni di utilizzo di questo materiale.

Sotto un punto di vista puramente estetico, il granito ha consistenza a granuli, come riporta il nome stesso, diversamente dal marmo, il quale è composto da una pasta omogenea. 

Per quanto riguarda la resistenza dei materiali, il granito è decisamente più robusto e compatto rispetto al marmo, offrendo una resistenza maggiore all’usura, al calpestio e alla flessione. .

Diverse le tipologie e colori che questo materiale può offrire.

Per vedere i nostri prodotti in prima persona e ricevere una consulenza gratuita e personalizzata, non esitare a contattarci.

Nella foto: Granito Nero assoluto

Concept – Arch. Sara Lucci www.saralucci.com 

Realizzato da: Fratelli Marmo www.fratellimarmo.com 

Photo credit – Caterina Zavattaro

Leave a Reply

Your email address will not be published.